Moda _ Little talk with _ Vania Saponaro Le Pezze

14:51


Le Pezze sono coccole di tessuto, che Vania aveva pensato per le sue figlie. 
Da qui nasce un progetto fatto di qualità, dolcezza e passione del quale non vi anticipo nulla, ma lascio che a raccontarvelo sia lei in questa chiacchierata virtuale.


Partiamo con la domanda di rito: parlami un po’ di te e di come è nato il progetto de Le Pezze.
Il progetto Le Pezze è un continuo divenire! E’ nato nel 2010 da un desiderio di accudimento, la voglia di avvolgere, proteggere e di rassicurare. Un passo indietro a favore della tradizione quando i tessuti venivano scelti senza badare a spese perché i capi dovevano durare anni e un ritorno ad una gestualità curata. Ripenso allo scialle della nonna, a volte usato come copertina a volte per uscire, sempre di passaggio da una mano all’altra della famiglia, che fosse la mamma, la nonna o la bambina. 

Se penso alle tue pezze effettivamente penso ad un senso di protezione, di coccolare chi le indossa, tenergli compagnia durante gli anni e al fatto che si prestino a mille usi. In ognuna c’è racchiusa un po’ di dolcezza, voglia di divertimento, tempo speso nella ricerca per i tessuti più morbidi. 
Le Pezze racchiude il desiderio di avere un oggetto versatile da avere sempre con sé, da condividere, realizzato con tessuti di grandissimo pregio e fatto di passaggi certi nella confezione, poiché nelle mani di sarte tradizionali. É nato con l’idea di volersi fare notare mantenendo sempre una certa praticità, durevole nel tempo e per tutta la famiglia, cuccioli pelosi compresi. 
Da quell’intenzione ci sono state le prime richieste da parte dei negozi e l’anno scorso l’apertura del e-shop www.lepezze.com, così da un’esigenza quasi personale si è avviato a piccoli passi una strada verso la crescita di una vera e propria collezione mono prodotto.



Mi dicevi dell’attenzione per la qualità dei materiali e della produzione. Anche adesso che il progetto sta crescendo quanto è importante per te continuare a produrre in Italia con tessuti di pregio? 
Confezione e materie prime Made in Italy sono gli ingredienti principali della ricetta della felicità de Le Pezze. Non escludo che in futuro, grazie a contatti con mastri artigiani di altre culture ci possano essere dei progetti speciali con dei dettagli dalle lavorazioni particolari e specifiche, ma al momento i talenti che entrano in campo sono tutti italiani. 
Se Le Pezze fossero una frase di un film, questa sarebbe: "E' pazzesco! Quando le cose non ti interessano affatto vinci sempre la mano!" (da Tutto può cambiare, film delizioso tra l’altro!). É con questo spirito infatti che scelgo di proseguire con l'idea di una produzione a mano e in Italia, anche se costosa, e prediligendo sempre tessuti italiani. E' meraviglioso "vincere la mano" rispettando certi valori, è quanto di più appagante ci possa essere! 
Inoltre la mia famiglia mi ha dato l’opportunità di entrare in contatto sin da piccola con il meglio dell’artigianalità italiana ed è per questo che non vedo altre possibili strade per Le Pezze. 


Ogni Pezza ha una sua storia e so che alcune sono state create apposta per delle richieste speciali, raccontami la tua preferita!
La mia storia preferita è quella di una cliente che ha richiesto due Pezze pensate appositamente per una coppia di amici impegnati in un’ adozione. Un momento di attesa vissuta con grande partecipazione da parte di chi ci ha commissionato l'ordine. Abbiamo seguito questa avventura di riflesso, tagliando i tessuti e cucendoli. E mentre si completava ogni passaggio nella nostra confezione, pensavamo a quelli più complessi che sono dietro ad ogni iter adottivo. Quando abbiamo consegnato Le Pezze era segno che i bambini erano pronti per arrivare nella loro casa, dai loro genitori e questo ci ha indubbiamente emozionati. 
E poi le mamme in dolce attesa a distanza di anni dalla precedente gravidanza e che mi contattano non appena hanno ricevuto la lieta notizia mandandomi la foto della Pezza che già posseggono per farne una nuova molto simile per il futuro nuovo arrivato. E il bello di queste richieste è che ti accorgi che si è creato un legame nel tempo con persone che non hai mai incontrato e che nonostante questo conosci intimamente, sentendole sempre più vicine. 


Le pezze, ma anche il panierino, il foularino, il cuscinocane… Hai già in mente qualche novità che puoi svelarmi?
Si, ho in mente una nuova referenza e nuove rifiniture. La nuova referenza verrà anticipata per questo Natale, ma proposta definitivamente da Febbraio. E’ la Sciarpa, semplicemente, una lunga striscia di tessuto doppiato come per Le Pezze e profilato per i due lati più corti da ponpon. Il fatto di essere doppiata e realizzata in tessuti di pregio danno l’idea di essere un nuovo accessorio, a metà strada tra lo scialle e la stola. Oltre a questo, sempre da Febbraio, introdurremo per chi non ama i pon pon una nuova rifinitura fatta a mano con filo di colore a contrasto.
Anche per quanto riguarda la distribuzione, abbiamo aperto i canali di vendita verso una nuova direzione, volta ad affermare sempre di più il senso di relax che la gestualità dell’indossare la Pezza vuole trasmettere rafforzando un’idea di benessere, uno stile di vita sempre più healthy volto a premiare la capacità di rallentare, per concedersi dei momenti piacevoli. Per questo tra i nostri nuovi partner ci sono per esempio il progetto di Food & Delivery Brunch-It a Malaga in Spagna, il Family Hotel Mirtillo Rosso in Valsesia (VC) e l’azienda di costumi da bagno tecnici e di grande qualità made in Italy Boneswimmer.






You Might Also Like

0 commenti